ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Continua il calo del Pil tra le maggiori economie europee

Lettura in corso:

Continua il calo del Pil tra le maggiori economie europee

Dimensioni di testo Aa Aa

La recessione lascia il segno fra le maggiori economie europee, quella tedesca e quella britannica.

In Germania, l’Istituto di statistica ha confermato che il quarto trimestre 2008 è stato il peggiore dopo la riunificazione del paese, nel 1990. Il prodotto interno lordo si è contratto per il terzo mese consecutivo e il governo di Berlino non vede segnali di ripresa a breve termine. Risultato, in Germania il calo è del 2,1% per gli ultimi tre mesi del 2008, mentre gli economisti prevedono un calo del 2,25% per il primo trimestre 2009. Non va meglio in Gran Bretagna, dove il Pil è sceso dell’1,5% tra ottobre e dicembre e dove ci si attende a un -3,6% entro fine marzo. Se in Germania rallentano soprattutto le esportazioni, in Gran Bretagna a segnare il passo sono i consumi, che si sono ridotti al ritmo più elevato dal 1991, penalizzati dalla stretta creditizia.