ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Salvo il pane tedesco

Lettura in corso:

Salvo il pane tedesco

Dimensioni di testo Aa Aa

Il pane tedesco non è in pericolo. Immediato il dietrofront della Commissione che ha spento sul nascere la polemica nata sulle nuoove regole per gli alimenti che entro breve dovranno indicare se il prodotto e’ ricco in sale, zuccheri o grassi saturi, elementi la cui presenza eccessiva può danneggiare la salute. Sulla nuova normativa, attesa a marzo, è piovuta una pioggia di critiche soprattutto da parte tedesca.

“Vorrei chiarire che la commissione non vuole proibire alcun tipo di pane e non intende regolare la quantità di sale in quest’ultimo, né in Germania né altrove nell’Unione. Al contrario, siamo consapevoli dell’importanza della questione. Basandoci su vaste consultazioni vorremo più trasparenza per gli ingredienti contenuti nei cibi “. Tuttavia, chi vorrà pubblicizzare un prodotto vantandone il profilo nutrizionale in materia di benessere e salute del consumatore, dovrà giocare a carte scoperte e dire anche se quel prodotto e’ ricco in sale, o zuccheri, o grassi, oltre le soglie accettabili, fissate da Bruxelles.