ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ancora fiamme, lambiti i centri abitati

Lettura in corso:

Ancora fiamme, lambiti i centri abitati

Dimensioni di testo Aa Aa

Le fiamme lambiscono le zone abitate, in Australia è ancora emergenza incendi. Non si placa la furia del fuoco nel sud-est del paese. Un centinanio di abitanti di Warburton a meno di cinquanta chilometri da Melbourne, hanno lasciato le proprie abitazioni per trovare rifugio in un campo sportivo. I pompieri in tutto lo stato di Vittoria lottano senza sosta contro l’avanzare rapido di tre principali focolai, alimentati dal vento e dalle temperature torride. Intorno alle zone abitate sono scattati i piani di emergenza.

“Potete tornare indietro per controllare le vostre case- dice una poliziotta- azionare il dispositivo antincendio ed essere pronti a scappare, siate pronti a lasciare subito dopo la zona” Due settimane dopo la serie di violenti incendi che hanno provocato oltre duecento vittime, l’ Australia torna a vivere l’incubo. La popolazione si interroga su come sfuggire alle fiamme. “E’ difficile sapere da che parte soffierà il vento. se capita come è accaduto a Kinglake, non sai dove scappare” Lo scorso sette febbraio, soprannominato il sabato nero, sono state milleottocento le abitazioni distrutte, settemila gli sfollati. La catastrofe piu’ grande dell’ultimo secolo.