ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Manas chiude, colpo all' accupazione

Lettura in corso:

Manas chiude, colpo all' accupazione

Dimensioni di testo Aa Aa

La chiusura della base americana di Manas in Kirgistan significa per i cittadini la perdita del posto di lavoro.

In tempi di crisi questo punto di snodo per le truppe americane farebbe comodo in termini di profitto. Un interesse ora di secondo piano: la zona è al centro della contesa tra Russia e Stati Uniti per l’influenza geopolitica nell’area . Manas è da tempo un punto di snodo fondamentale per le truppe statunitensi. Non per tutti pero’ la loro presenza aumenta la sicurezza nell’area. “La base è un bene per i posti di lavoro, ma sul fronte della difesa dal terrorismo non credo che giochi alcun ruolo”- dice una giovane di Bishkek. Washington è disposta a coprire d’oro il paese, aumentandosi anche l’affito, ma la riposta finora è stata un no deciso. “Sarà difficile per noi – dice una cuoca della mensa militare- in molti dovranno cercarsi un altro lavoro. E non ce n‘è molto in città” Sono circa quindicimila i soldati statunitensi che transitano ogni mese da Manas, ora Washington guarda all’Uzbekistan in cerca di una possibile alternativa.