ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Verso un maggiore impegno Nato in Afghanistan

Lettura in corso:

Verso un maggiore impegno Nato in Afghanistan

Dimensioni di testo Aa Aa

Sull’onda – e dietro la forte pressione – degli Stati Uniti, 19/20 Paesi aumenteranno l’impegno in Afghanistan. E’ l’annuncio che arriva dalla riunione della Nato a Cracovia, in Polonia, dove la difficile situazione a Kabul è il tema centrale. Lo ha annunciato il Segretario alla Difesa statunitense Robert Gates:

“Siamo d’accordo sul fatto che bisogna intensificare gli sforzi per portare stabilità e sicurezza in Afghanistan e per essere certi che gli afghani possano gestirsi in modo autonomo. Non possiamo ignorare tuttavia la necessità di un impegno a lungo termine sul fronte del contributo civile e il bisogno di coordinare le due componenti: quella civile e quella militare”. I dettagli di questo rinnovato impegno saranno più espliciti al vertice di aprile, nel quale, a Strasburgo, l’Alleanza Atlantica celebrerà il 60° anniversario. Attualmente il contingente Isaf conta 56.000 uomini. Quella di un maggiore impegno internazionale è una notizia positiva per gli Stati Uniti che fra 6 mesi dovranno chiudere la base in Kirghistan, fondamentale punto logistico verso Kabul.