ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Bundesrat approva un nuovo piano anti-crisi

Lettura in corso:

Il Bundesrat approva un nuovo piano anti-crisi

Dimensioni di testo Aa Aa

50 miliardi di euro. Una nuova boccata di ossigeno per l’economia tedesca. Il secondo pacchetto anti-crisi è stato approvato in via definitiva dal Bundesrat, Camera Alta del Parlamento tedesco. Una buona notizia per la salute economica del Paese ma anche per il Cancelliere Angela Merkel la cui coalizione non detiene più la maggioranza assoluta alla Camera Alta:

“Vogliamo assicurare il lavoro per tutti, costruire un ponte per l’avvenire investendo nell’educazione, nella certezza dell’impiego per i part-time, investendo sulla formazione dei dipendenti e nelle nuove tecnologie”. Un primo piano di interventi era stato varato in autunno: 31 miliardi di euro circa, presto rivelatisi insufficienti rispetto alla gravità della crisi. Oltre un terzo degli aiuti sono destinati a riduzioni fiscali. Il piano è tuttavia destinato ad aumentare il debito pubblico del 2009, fino allo sforamento del 4% del Pil nel 2010.