ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presentato il piano di sostegno all'immobiliare

Lettura in corso:

Presentato il piano di sostegno all'immobiliare

Dimensioni di testo Aa Aa

Barack Obama ha scelto l’Arizona per annunciare il suo piano di sostegno al settore immobiliare. Dai sobborghi di Phoenix, simbolo della bolla immobiliare, il Presidente ha lanciato un ambizioso progetto da 275 miliardi di dollari per allontanare lo spettro dei pignoramenti. Lo ha fatto all’indomani della firma al pacchetto da 787 miliardi di dollari per l’economia.

“Attraverso questo piano – ha detto Obama -aiuteremo tra sette e nove milioni di famiglie a rinegoziare o rifinanziare i mutui in modo da evitare il pignoramento. Voglio però anche essere chiaro su quello che il piano non farà: non salverà speculatori o irresponsabili gettando soldi dei contribuenti in prestiti spazzatura”. Tre i punti principali: aiutare le famiglie a pagare la rata in tempo, sostenere chi rischia di vedersi strappare la casa, rafforzare i colossi del credito immobiliare Fannie Mae e Freddie Mac. Tutto questo alla luce dei dati allarmanti di gennaio, che parlano di un crollo del 17 per cento nelle costruzioni di nuove abitazioni. E di previsioni altrettanto allarmanti sui possibili pignoramenti: circa otto milioni da qui al 2012.