ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Kirghistan sfratta la base statunitense. Il parlamento ne dispone la chiusura

Lettura in corso:

Il Kirghistan sfratta la base statunitense. Il parlamento ne dispone la chiusura

Dimensioni di testo Aa Aa

Si avvia verso la chiusura la base aerea statunitense di Manas, nel Kirghistan. Il parlamento di Biskek ha infatti approvato una legge che prevede, entro 180 giorni dall’entrata in vigore della misura, il completo abbandono del sito da parte delle forze armate Usa.

Il disegno di legge, sostenuto dal presidente Kurmanbek Bakiev, è passato con 78 voti a favore, uno contrario e due astenuti. I deputati del gruppo socialdemocratico, contrari alla chiusura della base, non hanno partecipato al voto. La base era stata concessa agli Stati Uniti nel 2001, nel quadro della logistica a sostegno dell’invasione dell’Afghanistan. La chiusura della struttura, utilizzata anche da altri paesi della coalizione occidentale, potrebbe creare ulteriori problemi ai rifornimenti delle truppe. La decisione del parlamento kirghizo arriva pochi giorni dopo l’annuncio di un prestito da parte di Mosca di 2 miliardi di dollari.