ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un morto a Guadalupa durante una nuova notte di violenze

Lettura in corso:

Un morto a Guadalupa durante una nuova notte di violenze

Dimensioni di testo Aa Aa

Oltre a saccheggi e incendi anche una vittima durante una nuova notte di violenze in Guadalupa, da un mese paralizzata dallo sciopero generale contro il caro-vita.

A Pointe-à-Pitre, principale città di questo territorio d’Oltremare francese, un rappresentante sindacale è rimasto ucciso dopo essere stato raggiunto da un proiettile esploso da una delle tante barricate erette dai manifestanti. A Guadalupa il tasso di disoccupazione è tre volte superiore a quello francese, il reddito pro-capite è la metà. Il “collettivo anti-sfruttamento”, all’origine della mobilitazione, e il governo hanno lanciato appelli alla calma. Domani all’Eliseo il presidente Nicolas Sarkozy riceverà i rappresentati di Guadalupa e di Martinica, dove i negoziati tra sindacati e grande distribuzione vanno avanti. A Guadalupa invece il dialogo è fermo, il movimento di protesta rimprovera al governo di aver tradito i suo impegni: in particolare l’aumento dei salari più bassi.