ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crisi, procedura di deficit eccessivo contro sei Paesi

Lettura in corso:

Crisi, procedura di deficit eccessivo contro sei Paesi

Dimensioni di testo Aa Aa

La Commissione Europea ha deciso di aprire la procedura di deficit eccessivo nei confronti di sei Paesi. Stati membri che a causa della crisi economica hanno superato la soglia del 3% nel rapporto tra deficit pubblico e Pil.
 
Si tratta di Francia, Spagna, Irlanda, Grecia, Lettonia e Malta. L’apertura formale della procedura a marzo quando la Commissione indicherà le scadenze entro cui i sei Paesi dovranno riportare il disavanzo sotto il 3%.
 
Secondo il commissario agli Affari economici e monetari Joaquin Almunia per Francia e Spagna il consolidamento dei conti pubblici dovrebbe cominciare nel 2010.

Almunia ha sottolineato come le finanze pubbliche si sono deteriorate per effetto di interventi a sostegno della domanda e dell’occupazione.
 
La prossima settimana la Commissione esaminerà i piani di stabilità di un altro gruppo di paesi, tra cui l’Italia.