ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giappone, dati shock: Nell'ultimo quadrimestre del 2008 il Pil sceso del 3,3 per cento

Lettura in corso:

Giappone, dati shock: Nell'ultimo quadrimestre del 2008 il Pil sceso del 3,3 per cento

Dimensioni di testo Aa Aa

Per il Giappone sono i peggiori risultati economici da trent’anni a questa parte, quelli relativi al quarto trimestre 2008. Il Pil a meno 3,3 per cento è un record negativo che non si verificava dai tempi del primo shock petrolifero, nel 1974, e ormai si parla apertamente della più grave recessione dalla fine della secoonda guerra mondiale.

In termini relativi, nello stesso periodo, i paesi della zona Euro hanno perso l’1,5 per cento, e gli Usa poco meno dell’1 per cento. Un indicatore che inquieta non poco il governo di Tokyo. Il ministro dell’Economia, Kaouru Yosano, spiega che il Giappone, dopo aver abbassato i tassi di interesse fin quasi a zero, non può fare a meno di ricorrere per la terza volta a un piano straordinario di sostegno all’economia, che potrebbe costare oltre 350 miliardi di euro. Limitate le ricadute sulla borsa di Tokyo, dove l’indice Nikkei ha chiuso perdendo un esiguo 0,38 per cento rispetto a venerdi, ignorando anche il crollo del 9,8 per cento nella produzione industriale di dicembre.