ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Antananarivo: in piazza pro e contro il governo

Lettura in corso:

Antananarivo: in piazza pro e contro il governo

Dimensioni di testo Aa Aa

Le mobilitazioni non si fermano in Madagascar. Ieri si sono svolte ad Antananarivo due manifestazioni pacifiche, una in favore del presidente Marc Ravalomanana l’altra a sostegno del leader dell’opposizione Andry Rajoelina.

In Piazza Tredici Maggio, luogo storico di contestazione politica nella capitale, erano in diecimila per Rajoelina che ha dichiarato di voler procedere nella formazione di un proprio governo rovesciando il presidente Ravalomanana. I sostenitori di quest’ultimo erano invece alla stadio nazionale di Mahamasina. Di fronte a trentacinquemila persone Ravalomanana oltre a fare le condoglianze alle famiglie delle vittime ha promesso l’apertura di un’inchiesta sui fatti del sette febbraio scorso quando la polizia apri’ il fuoco ad altezza d’uomo per colpire i manifestanti dell’opposizione. Furono venticinque i morti e oltre trecento i feriti. La crisi polititica degenerata in gennaio ha causato oltre cento vittime in meno di un mese.