ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Migliaia di persone a Beirut per ricordare Hariri

Lettura in corso:

Migliaia di persone a Beirut per ricordare Hariri

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ un anniversario di morte ma la festa è grande, a Beirut, in memoria di Rafik Hariri. Ricorre oggi il quarto anniversario dell’attentato che costò la vita all’ex Primo ministro libanese, il 14 febbraio 2005.

Saad Hariri, figlio ed erede politico del ex leader sunnita, è stato accolto dall’abbraccio simbolico di decine di migliaia di persone: “Oggi ci ritroviamo nuovamente sulla piazza della libertà per dire a Rafik Hariri e a tutti quanti sono morti nella rivoluzione per la libertà che la giustizia internazionale sta per compiere il suo corso”. Il giorno del ricordo e della preghiera sulla tomba di Hariri è l’occasione per ribadire che il Libano vuole sapere. Fra due settimane cominciano i lavori del Tribunale Internazionale dell’Aja sull’attentato. Il Libano da sempre accusa in maniera esplicita la Siria e i suoi servizi segreti. La manifestazione ha assunto i contorni di un meeting in sostegno della maggioranza parlamentare anti-siriana e contro la minoranza di Hezbollah, gli sciiti sostenuti da Siria e Iran. Con lo sguardo già rivolto alle legislative, in primavera.