ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Venezuela in piazza per il referendum

Lettura in corso:

Il Venezuela in piazza per il referendum

Dimensioni di testo Aa Aa

Sostenere Chavez per completare la riforma socialista, fermarlo per difendere la democrazia. I due volti del Venzuela sono scesi in piazza a Caracas, in vista del referendum costituzionale di domenica, indetto per eliminare i limiti al numero di mandati presidenziali. Chavez ci aveva già provato, nel 2007, a cambiare le regole. ma non ci era riuscito. Davanti ai calciatori dell’under 20, ha chiesto ai venezuelani di unirsi. “Trasformeremo il Venezuela – ha detto – in una potenza mondiale”.

Gli ultimi sondaggi lo danno leggero vantaggio, ma l’opposizione, guidata dagli studenti, spera di invertire la tendenza: “Crediamo nel riconquistare gli spazi pubblici, nel garantire una vita migliore per i venezuelani, per i giovani – ha detto il leader dell’opposizione studentesca. Crediamo nel costruire un Paese migliore, nel costruire un Paese nel quale non dobbiamo necessariamente dividerci per interessi di partito, ma nel quale tutti noi possiamo creare condizioni migliori per tutti”. Ai seggi sono chiamati 17 milioni di elettori. Chavez, 54 anni, fu eletto per la prima volta nel 1998. La vittoria del “sì” gli permetterebbe, alla scadenza del mandato nel 2012, di ricandidarsi all’infinito.