ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Wilders, il regista anti-Corano, bloccato a Heathrow

Lettura in corso:

Wilders, il regista anti-Corano, bloccato a Heathrow

Dimensioni di testo Aa Aa

Non è nemmeno potuto uscire dall’aeroporto di Heathrow. Geert Wilders, simbolo dell’estrema destra olandese, è stato bloccato dalle autorità britanniche perchè venga rimpatriato in quanto persona non grata nel Regno Unito.

Il deputato olandese, regista del film che demonizza il Corano, era stato invitato a parlare in Parlamento dal deputato indipendente Malcolm Pearson: “Ritengo che abbia il diritto di esporre la sua posizione, tanto più in Parlamento, in nome della libertà d’espressione. Questa persona deve poter dire quel che pensa e deve rispondere alle domande sul suo lavoro in modo che ciascuno si faccia un’idea”. Posizione opposta quella di Nazir Ahmed, laburista, membro della Camera dei Lord: “Che diritto ha di esprimersi pubblicamente chi cerca la provocazione, incita all’odio e alla violenza? Nel nostro Paese abbiamo già messo al bando personaggi altrettanto controversi perchè rappresentano una potenziale minaccia per la sicurezza nazionale”. “Fitna”, film-documentario realizzato dal deputato del Partito per la Libertà, formazione ultranazionalista olandese, definisce il Corano un “testo fascista”. Sulle immagini degli attentati dell’11 settembre e degli attacchi terroristici di Londra, scorrono frasi del testo sacro. Il video, un anno fa, aveva creato lo sdegno del mondo musulmano e non solo.