ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Da partito egemone a quarta forza. La parabola del partito laburista israeliano

Lettura in corso:

Da partito egemone a quarta forza. La parabola del partito laburista israeliano

Dimensioni di testo Aa Aa

Ha dominato i primi sessanta anni di vita politica israeliana, ma le elezioni di ieri gli attribuiscono un ruolo marginale da quarta forza. Il partito laburista israeliano di Ehud Barak, dovrà accontentarsi di 13 seggi su 120, e forse di un posto all’opposizione. Al ministro della Difesa non è bastata la condotta vincente della guerra di Gaza di dicembre per risalire dalle secche in cui i sondaggi lo avevano relegato da tempo.

La parabola di Barak, il soldato più decorato del paese, segue la crisi della sua linea: dal fallimento del vertice del 2000 con Arafat, quando Barak era primo ministro, all’impiego, ambiguo per alcuni, della carota e del bastone nei confronti dei palestinesi; troppe sfumature, per un elettorato come quello israeliano che scegliendo la destra ha mostrato di preferire la linea di un radicale integralismo politico.