ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Madagascar. Agenti sparano sulla folla. Almeno 20 morti.

Lettura in corso:

Madagascar. Agenti sparano sulla folla. Almeno 20 morti.

Dimensioni di testo Aa Aa

Ad Antananarivo la polizia ha aperto il fuoco contro i manifestanti provocando una ventina di morti e oltre 100 feriti.

Il Madagascar sprofonda sempre più nella crisi politica e sociale mentre prosegue il braccio di ferro fra il presidente Marc Ravalomanana e l’ex sindaco della capitale Andry Rajoelina. Gli agenti sono intervenuti per bloccare almeno 20 mila persone in marcia verso l’ex palazzo del comune ed hanno sparato ad altezzo d’uomo. Poco prima Rajoelina si era autoproclmato capo di una cosiddetta Alta autorità di transizione, nominando anche un primo ministro cui ha assegnato l’obiettivo di formare un governo di unità nazionale. Già una settimana fa Rajoelina si era dichiarato presidente dopo che le autorità avevano chiuso la sua televisione privata. La ribellione ha già provocato oltre 300 morti. Per tentare di risolvere la crisi ieri è arrivato ad Antananarivo un inviato speciale dell’ONU. L’eritreo Haile Menkerios dovrebbe cominciare i colloqui oggi. La sua missione durerà 4 giorni.