ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Madagascar, offensiva contro il presidente

Lettura in corso:

Madagascar, offensiva contro il presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’autorità di transizione per rimpiazzare il potere del contestato presidente del Madagascar. E’ la nuova iniziativa dell’ex sindaco della capitale Antananarivo, annunciata durante una manifestazione degenerata poi in scontri con la polizia che hanno lasciato a terra una ventina di morti. L’isola africana è da settimane teatro di un sanguinoso braccio di ferro tra il presidente Marc Ravalomanana, al potere dal 2002, e il 34 nne Andry Rajoelina, ex dj e sindaco della capitale destituito martedì scorso dalle autorità nazionali. Ad alimentare la contestazione, la povertà che si diffonde in crescenti strati della popolazione, tanto che i saccheggi di negozi e grandi magazzini sono all’ordine del giorno. Alla fine di gennaio, 25 persone morirono intrappolate in un edificio dato alle fiamme.