ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama: Situazione economica sempre più grave

Lettura in corso:

Obama: Situazione economica sempre più grave

Dimensioni di testo Aa Aa

Barack Obama aumenta la pressione sul Senato affinché approvi il piano di rilancio dell’economia, dopo le ultime drammatiche notizie sulla perdita di altri 600 mila posti di lavoro nel solo mese di gennaio. “Abbiamo perso 3,6 milioni di posti di lavoro dall’inizio della recessione – ha detto -. Ci sono 3,6 milioni di americani che si alzano ogni mattina chiedendosi come pagheranno le proprie bollette, come resteranno nelle loro case e come provvederanno ai loro figli. Questi americani hanno bisogno del nostro aiuto. Sono sicuro che dall’altra parte di Pennsylvania Avenue, i membri del Senato stanno leggendo gli stessi numeri. E spero che condividano il mio senso di urgenza e giungano alla stessa conclusione: la situazione non potrebbe essere più seria”. Il presidente degli Stati Uniti ha inoltre presentato il nuovo panel di consiglieri economici, diretto dall’ex capo della Federal Reserve Paul Volcker. Anche Volcker ha ribadito l’urgenza dell’adozione del piano di stimolo da oltre 930 miliardi di dollari.