ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Svezia rivede il suo no al nucleare

Lettura in corso:

La Svezia rivede il suo no al nucleare

Dimensioni di testo Aa Aa

No al nucleare. Ma fino a un certo punto. La Svezia ha deciso di rivedere la moratoria che aveva adottato sul proprio parco nucleare. Moratoria che prevedeva una graduale uscita dal nucleare nell’arco di 30 anni, mano a mano che le centrali avessero raggiunto il loro limite di sfruttamento.

Ora la coalizione di centro-destra che governa dall’ottobre 2006 ha raggiunto l’accordo che permetterebbe di sostituire le centrali esistenti una volta terminato il loro ciclo vitale. Il piano annunciato in conferenza stampa dovrà essere approvato dal Parlamento. La Svezia votò l’abolizione progressiva del nucleare per via referendaria nel 1980. Da allora solo due centrali sono state smantellate. Restano 10 reattori funionanti. Impianti che producono quasi il 50% del fabbisogno energetico complessivo del Paese.