ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Benedetto VXI chiede al vescovo negazionista di ritrattare le dichiarazioni sulla Shoah

Lettura in corso:

Benedetto VXI chiede al vescovo negazionista di ritrattare le dichiarazioni sulla Shoah

Dimensioni di testo Aa Aa

Decisa marcia indietro del Vaticano sul vescovo antisemita. La segreteria di Stato pontificia ha esplicitamente chiesto a Richard Williamson di ritrattare le sue dichiarazioni negazioniste sulla Shoah per essere ammesso alle funzioni episcopali. Un freno che arriva dopo le polemiche scatenate dalla remissione della scomunica.

A far recedere il Vaticano sembra essere stata decisiva la dura dichiarazione del cancelliere tedesco Angela Merkel, che ha chiesto a Benedetto XVI di prendere una chiara posizione contro le uscite apertamente negazioniste del vescovo. “La verità storica – ha detto il vescovo – nega che sei milioni di ebrei siano stati uccisi deliberatamente dalla politica di Adolf Hitler nelle camere a gas. Sono convinto che non ci fossero camere a gas”. Dall’Argentina, dove vive, il vescovo Richard Williamson commentando la bufera che ha provocato la sua riabilitazione si è detto solo dispiaciuto per le sofferenze che le sue dichiarazioni stanno arrecando a Papa Ratzinger.