ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele bombarda nuovamente la Striscia di Gaza

Lettura in corso:

Israele bombarda nuovamente la Striscia di Gaza

Dimensioni di testo Aa Aa

Israele ha risposto subito all’ultimo razzo piombato su Ashkelon.

Ha bombardato la Striscia di Gaza, lungo la frontiera con l’Egitto, dove si trovano i tunnel che alimentano il contrabbando di armi e viveri. La tregua violata ormai a più riprese diventa un tema da campagna elettorale. Tutta colpa del governo, secondo l’opposizione di destra. “L’esercito ha fatto un ottimo lavoro. – ha detto Benjamin Netanyahu, candidato del Likud – Ma il governo di Kadima si è interrotto prima di arrivare all’obiettivo. C‘è una sola cosa che può liberare Ashkelon e altre città israeliane dalla minaccia dei missili, ed è la destituzione del governo di Hamas. E noi faremo cadere il governo di Hamas”. Tzipi Livni, candidata del centrista Kadima si dice favorevole ad una linea più dura. Ma il suo partito ha perso consenso secondo i sondaggi, ed è ormai secondo, ben dietro al Likud. Al terzo posto si situerebbe il partito di estrema destra Israel Beitenu, relegando al quarto posto il partito Laburista di Ehud Barak. Mancano ormai solo otto giorni al voto, ma la percentuale degli indecisi resta alta.