ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parigi, al museo di notte

Lettura in corso:

Parigi, al museo di notte

Dimensioni di testo Aa Aa

Una mostra di pittura aperta per tre giorni e tre notti, 83 ore consecutive, gente che fa la fila in piena notte, al freddo, per non perdersi l’avvenimento. Succede a Parigi (e dove sennò?) per la maratona di chiusura della mostra “Picasso e i maestri” alle Gallerie nazionali del Grand Palais.

La mostra espone 210 opere del cubista spagnolo Pablo Picasso e dei maestri della pittura occidentale dal XIV secolo al 1971. “E’ un modo per accogliere un pubblico diverso – dice il direttore del museo -, più giovane, gente della notte che viene qui dopo il ristorante o il cinema; un pubblico nuovo che non necessariamente è abituato a frequentare mostre”. Visitata da 710 mila persone dal giorno della sua apertura nell’ottobre scorso, “Picasso e i maestri” chiude stasera alle 20. Si calcola che almeno 50 mila visitatori abbiano partecipato alla maratona degli ultimi giorni.