ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Diplomazia internazionale in moto per la crisi a Gaza

Lettura in corso:

Diplomazia internazionale in moto per la crisi a Gaza

Dimensioni di testo Aa Aa

Le rivalità interpalestinesi prendono il sopravvento sul terreno, mentre la crisi di Gaza smuove le diplomazie di mezzo mondo, da Washington al Cairo passando per Parigi.

L’inviato degli Stati Uniti per il Medio Oriente George Mitchell, reduce da un tour nella regione, ha incontrato a Parigi il Presidente Sarkozy e il ministro degli Esteri Bernard Kouchner per fare il punto della situazione. La Francia appoggia l’ipotesi di un governo di riconciliazione fra le fazioni palestinesi. Ma a rendere difficile un riavvicinamento fra il Presidente dell’Anp Mahmud Abbas, leader del Fatah, e il partito radicale di Hamas guidato da Khaled Mechal, ci sono le alleanze regionali incrociate. L’Iran di Mahmud Ahmadinejad e la Siria di Bachar al Assad che spalleggiano Hamas da un lato. Egitto e Arabia Saudita, alleati degli Stati Uniti, che dall’altro lato sostengono una rinnovata leadership di Abbas.