ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Shell, utili quarto trimestre in calo ma aumentato dividendo

Lettura in corso:

Shell, utili quarto trimestre in calo ma aumentato dividendo

Dimensioni di testo Aa Aa

Il calo del corso del petrolio affossa la trimestrale di Royal Dutch Shell. La seconda compagnia petrolifera privata per capitalizzazione di mercato ha riportato utili in calo del 28% rispetto all’anno precedente.

Ma il gruppo ha comunque voluto rassicurare gli investitori, annunciando che aumenterà del 5% l’anticipo sui dividendi del 2009. Seguendo le oscillazioni del prezzo del greggio, gli utili netti hanno toccato il picco di 7,4 miliardi di euro nel secondo trimestre, per poi scendere a 6,2 miliardi nel terzo, e toccare infine i 3,6 miliardi nel quarto. Così l’amministratore delegato: “Dobbiamo essere cauti con gli investimenti. La nostra esposizione rimane elevata, abbiamo il coraggio di investire, perché negli ultimi due anni abbiamo seguito pratiche contabili molto prudenti, la chiave è quella”. Nel mese di luglio, il barile di petrolio è arrivato a toccare i 147 dollari e questo ha permesso a Shell di chiudere il 2008 con un utile annuo cresciuto del 14% a 24 miliardi di euro. Il maggior margine di profitto mai realizzato da una compagnia petrolifera europea.