ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tsahal attacca i tunnel

Lettura in corso:

Tsahal attacca i tunnel

Dimensioni di testo Aa Aa

L’esercito israeliano ha bombardato alcuni tunnel al confine tra Gaza e l’Egitto, a poche ore dall’arrivo dell’inviato speciale Usa per il Medio Oriente George Mitchell in Israele. L’attacco non avrebbe fatto vittime. I residenti di Rafah si sono dati alla fuga dalle loro case. Mentre nella Striscia si cerca di tornare alla normalità, la tregua tra Hamas e Israele, sancita dieci giorni fa, è sempre più in bilico.

La distruzione dei tunnel che corrono sotto il confine era stato uno dei principali obiettivi dell’operazione “Piombo Fuso”, durata più di venti giorni, costata la vita a 1300 palestinesi. Secondo Israele, questi passaggi sotterranei vengono utilizzati dai militanti palestinesi per il contrabbando di armi. L’attacco di Tsahal avviene in risposta all’imboscata contro un veicolo militare israeliano che ha provocato la morte di un soldato e il ferimento di altri tre. Un raid condotto poco dopo aveva a sua volta ucciso un palestinese che viaggiava a bordo di un motociclo, ritenuto il responsabile dell’attentato contro i militari israeliani.