ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Occhi su Facebook e sui dati personali

Lettura in corso:

Occhi su Facebook e sui dati personali

Dimensioni di testo Aa Aa

Facebook e tutti i social network al centro della terza giornata mondiale sui dati personali.

Voluta dal Consiglio d’Europa, tre anni fa, la giornata ha come obiettivo informare i cittadini sulla protezione dei dati personali, sui loro diritti e responsabilità. Sugli aspetti cruciali che riguardano oggi l’uso della rete, Artemi Rallo, direttore dell’Agenzia spagnola per la protezione dei dati: “Informazioni come indirizzo, foto, il posto dove frequentano la scuola possono essere utilizzati per azioni criminose, ad esempio crimini di pedofilia”. La polemica oggi riguarda il socialnetwork più popolare tra giovanissimi e no, Facebook. Un iscritto: “Solamente i miei amici dovrebbero avere accesso alle mie informazioni, e le mie foto, perché una persona che è su google non necessariamente è un mio amico, per cui mi sembra che tutto questo non rispetti quello per cui mi sono impegnato. La popolarità dei social network, come appunto facebook e Myspace, potrebbe incrementare il rischio d’adescamento in rete, per i ragazzi. L’allarme, giunto dalla Divisione investigativa della polizia postale italiana, è condiviso in tutta Europa.