ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mitchell arriva in Medio Oriente

Lettura in corso:

Mitchell arriva in Medio Oriente

Dimensioni di testo Aa Aa

Con George Mitchell, la diplomazia statunitense riparte da zero in Medio Oriente, cioè dall’ascoltare. Questo ha chiesto di fare Barack Obama al suo inviato speciale, che oggi al Cairo incontra il Presidente egiziano Hosni Mubarak. E’ stato il ministro degli Esteri dell’Egitto, Ahmed Abul Gheit ad accogliere al Cairo il diplomatico statunitense, al suo primo viaggio nella regione. In programma Mitchell ha colloqui anche in Cisgiordania, Giordania e Arabia Saudita.

All’aeroporto della capitale egiziana, Mitchell ha incontrato il capo della diplomazia europea, Javier Solana, anche lui nella regione. I due hanno già lavorato insieme in passato, e Solana ha parlato di una forte cooperazione con gli Stati Uniti. L’intensa giornata di colloqui ha visto inoltre l’incontro a Damasco tra il Presidente siriano Bashar al-Assad e il leader di Hamas in esilio Khaled Meshal. I due hanno discusso dei recenti sviluppi nei territori palestinesi.