ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Consiglio d'Europa contro le violenze domestiche

Lettura in corso:

Il Consiglio d'Europa contro le violenze domestiche

Dimensioni di testo Aa Aa

Sagome in allumminio che rappresentano donne, vittime della violenza domestiche. Su ognuna:l’età, il nome, da chi e quando è stata uccisa.

La mostra dal titolo “Testimoni silenziose” è stata inaugurata lunedì, nella Hall Principale del Consiglio d’Europa, a cura della Casa delle donne di Bologna e con il patrocinio del Segretario Generale aggiunto del Consiglio d’Europa. “Quando un episodio di violenza si verifica in strada, la gente si indigna, la polizia conduce indagini, il problema della violenza contro le donne è che spesso non se ne viene a conoscenza. Succede dentro le pareti domestiche nessuno sa niente. Lo scopo del Consiglio d’Europa con questa mostra è di sensibilizzare l’opinione pubblica”. La violenza familiare è una delle prime cause di morte per le donne d’età compresa tra i 16 e i 44 anni. In cantiere il Consiglio d’Europa ha il progetto per una Convenzione contro la violenza nei confronti delle donne.