ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Chiesa ortodossa russa ha scelto la rosa di nomi per il successore di Alessio II

Lettura in corso:

La Chiesa ortodossa russa ha scelto la rosa di nomi per il successore di Alessio II

Dimensioni di testo Aa Aa

Nella Cattedrale di Cristo Salvatore, nel centro di Mosca, la chiesa ortodossa russa ha riunito il suo sinodo, per scegliere i candidati alla successione del patriarca Alessio II, morto nello scorso dicembre.

Al termine delle votazioni la rosa di tre nomi è risultata composta dal metropolita di Smolensk e Kaliningrad, Kirill, attualmente patriarca a interim, che ha ottenuto 97 voti su 197 votanti; da Kliment, metropolita di Kaluga e Borovsk, con 32 voti, e dal metropolita Filareto di Minsk, che ha ricevuto 16 voti. Da martedi il Sinodo si trasformerà in Consiglio allargato, e procederà alla elezione del prossimo capo della chiesa ortodossa, ma non ci si attende nessuna sorpresa. Gli osservatori infatti sono concordi nel prevedere l’investitura dell’attuale patriarca interimario, Kirill.