ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Almeno 15 morti in Francia e Spagna per una tempesta

Lettura in corso:

Almeno 15 morti in Francia e Spagna per una tempesta

Dimensioni di testo Aa Aa

Si raccolgono i cocci e si fa il bilancio dei disastri delle ultime ore in Francia e in Spagna, dove almeno quindici persone sono morte per gli effetti di una violentissima tempesta.

La Catalogna si stringe intorno alle famiglie delle vittime di Sant Boi, dove quattro bambini sono rimasti uccisi e nove feriti nel crollo di un muro in un centro sportivo. Altre persone sono rimaste vittime di cadute di alberi, come un sergente della guardia civile in Galizia, o crolli di muri o porte. Diverse persone sono rimaste ferite in incidenti stradali. Le forti raffiche di vento hanno provocato ritardi e cancellazioni di voli agli aeroporti di Bilbao e San Sebastian, nel Paese Basco, e prodotto disagi anche sul traffico ferroviario. In Francia sono state colpite le regioni sudoccidentali. Ora la perturbazione, che ha oltrepassato la Corsica, si sta dirigendo verso l’Italia. Nell’Esagono il vento, che ha raggiunto picchi di 192 chilometri all’ora, si sta attenuando. La caduta di molti piloni elettrici ha provocato tagli d’energia per più di un milione e mezzo di famiglie. E mentre la situazione torna lentamente alla normalità, l’alimentazione elettrica resta il problema principale nel dipartimento dei Pirenei Orientali, dove oltre 220 mila case sono ancora prive di corrente. In dieci dipartimenti francesi l’allerta resta alta per il timore di inondazioni.