ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gaza, riaperte le scuole dell'Onu

Lettura in corso:

Gaza, riaperte le scuole dell'Onu

Dimensioni di testo Aa Aa

Riaprono le scuole nella Striscia di Gaza: dopo ventidue giorni di bombardamenti migliaia di bambini che studiano nelle strutture delle Nazioni Unite sono tornati in classe.

Gli istituti dell’Onu non sono stati risparmiati dai bombardamenti israeliani. Tre edifici sono stati colpiti, in uno di questi circa quaranta palestinesi che avevano cercato rifugio sono morti. Per far fronte ai bisogni piu’ urgenti degli abitanti della Striscia, secondo le Nazioni Unite, servono centinaia di milioni di dollari, ma soprattutto l’apertura di valichi che permettano il passaggio degli aiuti internazionali. Dopo il cessate il fuoco del 18 gennaio, sul fronte diplomatico Israele ha garantito all’Unione Europea la propria collaborazione per facilitare l’arrivo degli aiuti umanitari a Gaza. Oggi a Bruxelles si riuniranno i rappresentanti dell’Unione e quelli di Egitto, Giordania, Turchia e Autorita nazionale palestinese: l’obiettivo resta quello di rendere permanente il cessate il fuoco.