ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Belgio: assalto ad asilo, ventenne accusato di omicidio

Lettura in corso:

Belgio: assalto ad asilo, ventenne accusato di omicidio

Dimensioni di testo Aa Aa

Ha detto di chiamarsi Kim D., vive da solo poco distante da Dendermonde ed è senza lavoro il ventenne accusato dell’omicidio di due neonati e una maestra in un asilo nido in Belgio.

Non è ancora chiaro cosa abbia spinto il giovane ad aggredire con un coltello i diciotto bambini, tutti tra zero e tre anni, e le sei maestre. “Vicino all’asilo abbiamo trovato due coltelli che appartengono sicuramente all’uomo arrestato – ha dichiarato il procuratore di Dendermonde. – Quando è stato fermato aveva con se’ un coltello, un’accetta e una pistola giocattolo”. Martedi il giovane comparirà di fronte ai magistrati che dovranno convalidare il fermo. Una marcia in memoria delle vittime si terrà domenica sera nel piccolo centro sotto choc dopo la strage. Lunedi nell’asilo ci sarà invece una veglia organizzata dall’amministrazione di Dendermonde.