ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Islanda alle urne a maggio, si dimette il premier Haarde

Lettura in corso:

Islanda alle urne a maggio, si dimette il premier Haarde

Dimensioni di testo Aa Aa

Elezioni anticipate in Islanda: il paese, colpito duramente dalla crisi finanziaria, andrà alle urne il prossimo 9 maggio. L’annuncio è stato dato dal primo ministro Ger Haarde, che ha dichiarato che non si ricandiderà a causa di un tumore maligno che la ha colpito.

Nei giorni scorsi il premier, accusato di non aver frenato il tracollo finanziario dell’Islanda, era stato nuovamente contestato con lanci di uova contro la sua vettura. Circa 2 mila manifestanti si erano riuniti davanti alla sede del Parlamento per chiedere le dimissioni di Haarde e del governatore della Banca centrale. La crisi finanziaria ha provocato in Islanda una forte svalutazione della moneta e il crollo della borsa. Le tre principali banche del Paese, schiacciate dalla crisi dei mutui, sono state nazionalizzate. Haarde, a capo della coalizione formata dai socialdemocratici e dal partito dell’indipendenza, ha assicurato la prosecuzione dei piani di ripresa economica.