ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Microsoft licenzia 5 mila lavoratori nel mondo

Lettura in corso:

Microsoft licenzia 5 mila lavoratori nel mondo

Dimensioni di testo Aa Aa

5 mila lavoratori a casa, 1400 subito. A mali estremi Microsoft reagisce tagliando, costi e personale. Le cifre sono impietose: nell’ultimo trimestre l’utile netto del colosso dell’informatica è precipitato dell’11% rispetto a quello precedente.

Steve Ballmer, l’uomo cui Bill Gates ha ceduto le redini dell’azienda, ha legato la crisi alla congiuntura internazionale ma ha assicurato di aver fiducia nelle strategie del gruppo. Microsoft dà lavoro nel mondo a circa 96 mila persone, delle quali 57 mila all’interno degli Stati Uniti dove viene realizzato quasi il 60% del fatturato. I 5 mila licenziamenti saranno perfezionati in piú fasi ma tutti, comunque, entro i prossimi 18 mesi. Rinunciando alle risorse umane, il Gruppo americano conta di risparmiare 1,5 miliardi di dollari in tutti i settori del proprio business.