ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hamas parla di dialogo, Israele blocca fondi

Lettura in corso:

Hamas parla di dialogo, Israele blocca fondi

Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre i palestinesi di Gaza cercano di recuperare qualcosa di utile tra le macerie, Hamas invoca il dialogo. Nel primo intervento pubblico dal cessate-il-fuoco, il leader di Hamas in esilio, Khaled Meshaal, da Damasco ha chiesto all’Europa di porre fine al boicottaggio, dicendo che è ora di parlare con il movimento. Lo ha fatto in un’intervista televisiva. Dietro di lui, “Gaza ha vinto”, scritto su una bandiera verde.

Meshaal, che si è detto pronto anche alla riconciliazione con l’Autorità palestinese di Mahmoud Abbas, ha esortato i Paesi arabi a dare denaro direttamente ad Hamas. Ma sulla questione dei fondi Israele non transige. E, proprio per evitare che finiscano direttamente nelle tasche degli estremisti, ha bloccato una somma – valore oltre ottanta milioni di dollari – destinata ai funzionari dell’Autorità palestinese presenti a Gaza. Un altro scoglio nel difficile processo di ricostruzione della Striscia, dove, dopo il ritiro dei soldati israeliani, resta solo distruzione.