ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Commissione propone l'introduzione di due tipi di mais transgenico

Lettura in corso:

La Commissione propone l'introduzione di due tipi di mais transgenico

Dimensioni di testo Aa Aa

Bruxelles riapre le ostilità con gli Stati membri sull’introduzione degli Ogm. La Commissione Europea ha lanciato le procedure di autorizzazione per alcuni tipi di mais transgenico, visto il parere favorevole dell’Autorità Europea per la sicurezza alimentare.

Si tratta del BT11 della multinazionale Syngenta e del 1507 della Pionner. Una valutazione di fronte alla quale il commissario all’Ambiente Stavros Dimas, che in passato aveva rifiutato di autorizzare queste colture, non ha opposto resistenza. Il pacchetto propone anche di respingere la clausola di salvaguardia introdotta dalla Francia per sospendere la coltivazione del mais 810 della Monsanto. Per Greenpeace l’esecutivo europeo “cerca di aggirare i governi nazionali e di imporre una posizione favorevole agli Ogm”. La parola il mese prossimo a un comitato di esperti in rappresentanza dei 27. Se né loro, nè poi i ministri competenti riusciranno ad arrivare a una maggioranza qualificata, come già accaduto in passato, allora sarà di nuovo la Commissione ad avere l’ultima parola.