ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama pronto a firmare la chiusura di Guantanamo

Lettura in corso:

Obama pronto a firmare la chiusura di Guantanamo

Dimensioni di testo Aa Aa

Si chiude l’era Bush, si chiude anche l’era di Guantanamo.

Il nuovo presidente americano Barack Obama, appena insediato, ha già pronta una bozza per ordinare la chiusura entro l’anno del tanto discusso carcere speciale per sospetti di terrorismo. Il decreto verrà firmato probabilmente oggi, ma il testo è già su tutti i giornali. Assieme ad un altro ordine del nuovo presidente: la sospensione immediata dei processi istruiti dai tribunali militari di Guantanamo, compreso quello contro i presunti autori dell’11 settembre. “Obama doveva prendere questa decisione – sostiene Jonathan Turley, professore della George Washington University – doveva dimostrare al mondo che lui non è una versione riscaldata di George Bush, ma che riporterà questo paese agli standard del diritto e della legge. E’ stato un passo molto importante”. Nel primo giorno dopo l’insediamento, il presidente si è concentrato sulla crisi in Medio Oriente, nominando un inviato speciale per la regione, l’ex-senatore George Mitchell: è un altro ex clintoniano nel team Obama. Hillary Clinton è stata ufficialmente confermata nuovo Segretario di Stato. Infine, Obama ha dovuto giurare una seconda volta fedeltà alla Costituzione: la prima volta il giudice aveva invertito l’ordine di alcune parole nelle frasi di rito e i costituzionalisti avevano sollevato dubbi sulla validità della procedura.