ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Iran apre sull'energia

Lettura in corso:

L'Iran apre sull'energia

Dimensioni di testo Aa Aa

Teheran è pronta a aprire un canale nagoziale con l’Unione sul rifornimento energetico. A Bruxelles per parlare della crisi nucleare, il viceministro iraniano agli affari esteri, Mehdi Safari, ha parlato della disponibilità del suo paese per diventare un partner energetico per l’Europa:

Mahdi SAFARI, vice ministro degli Affari esteri iraniano: “Abbiamo parlato di energia. Sono gli europei che hanno sollevato l’argomento. Io ho risposto sì, l’Iran è pronto a avere una cooperazione con l’Unione, il nostro ministero dell’energia l’ha già detto varie volte: l’Iran può contribuire a realizzare questo progetto”. L’Iran detiene il 15% delle riserve di gas naturale mondiali, ma sull’atteggiamento da tenere con Teheran l’Unione resta divisa. Se Francia, Gran Bretagna e Italia sono a favore di sanzioni più severe, l’Austria è tra i paesi contrari. In un contesto di avvicimento tra Unione e Iran si inserisce anche il progeto del gasdotto NAbucco, che consentirebbe il rifornimento energetico europeo passando anche dall’Iran.