ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dopo quattro anni il premier turco Erdoggan torna a Bruxelles per rilanciare il processo d'adesione

Lettura in corso:

Dopo quattro anni il premier turco Erdoggan torna a Bruxelles per rilanciare il processo d'adesione

Dimensioni di testo Aa Aa

Il premier turco Recep Tayyip Erdogan in visita ufficiale a Bruxelles, per tentare di dare nuovo slancio al difficile e lungo processo d’adesione del suo paese all’Unione Europea. Da 4 anni Erdogan non metteva piede nelle sedi delle istituzioni europee, e da due anni almeno il suo governo, occupato da questioni interne, ha trascurato il processo di riforme necessarie all’adesione.

Ma da qualche settimana Ankara lancia diversi segnali: ha creato la nomina di ministro agli affari europei, affidata all’ex deputato Egemen Bagis. E a gennaio è nata la prima televisione pubblica esclusivamente in lingua curda. Restano chiaramente scogli enormi, come la questione cipriota che nel 2006 ha segnato una grave battuta d’arresto nel cammino di Ankara verso l’Europa. In questo contesto, il viaggio del premier turco Erdogan, oggi e domani a Bruxelles, vuole dimostrare se non altro che Ankara considera ancora l’adesione all’Unione europea una sua priorità.