ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Senato USA dà il via libera ai 350 miliardi del piano di salvataggio

Lettura in corso:

Il Senato USA dà il via libera ai 350 miliardi del piano di salvataggio

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Senato degli Stati Uniti ha detto sì allo sblocco della seconda tranche da 350 miliardi di dollari del piano salva finanza da 700 miliardi.

Questa somma, che dovrà essere autorizzata anche dalla Camera, sarà gestita direttamente dall’amministrazione del nuovo presidente Barack Obama. “Questo dibattito – ha detto nel discorso prima del voto il senatore democratico Chris Dodd – permetterà al nuovo presidente di far ripartire il Paese nella giusta direzione”. Dei 350 miliardi ha spiegato il numero uno del Consiglio Economico nazionale, Lawrence Summers, una cifra compresa fra i 50 e i 100 miliardi sarà utilizzata per prevenire i pignoramenti delle abitazioni. Nulla è previsto invece come aiuti per il settore automobilistico che sta soffrendo maggiormente per la contrazione dei consumi Subito dopo il voto il tesoro statunitense ha deciso di versare a Bank of America 20 miliardi di dollari di capitali freschi per rafforzare i suoi conti dopo l’acquisizione di Merril Lynch. Questa somma si va ad aggiungere ai 25 miliardi di dollari già versati dal governo lo scorso ottobre a Bank of America.