ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama esorta il Senato ad approvare l'ultima tranche del piano di salvataggio

Lettura in corso:

Obama esorta il Senato ad approvare l'ultima tranche del piano di salvataggio

Dimensioni di testo Aa Aa

La soluzione alla crisi economica sempre più prioritaria per il prossimo presidente degli Stati Uniti.

Mentre mancano pochi giorni al suo insediamento Barack Obama ha esortato il Congresso ad approvare l’ultima parte del piano di salvataggio del settore finanziario. Quando entrerà in funzione, il suo obiettivo sarà far mettere immediatamente ai voti il piano da 800 miliardi di dollari per creare nuovi posti di lavoro. Il Senato vota oggi sullo sblocco, criticato da alcuni esponenti repubblicani, dei 350 miliardi di dollari restanti del piano da 700 approvato ad ottobre dal Congresso, dove la maggioranza democratica è ancora più solida dopo il risultato delle elezioni. Tutto questo mentre l’amministrazione statunitense prevede di concedere altri miliardi di dollari a Bank of America, secondo fonti di stampa. L’istituto ha già ricevuto 25 miliardi nell’ambito della ricapitalizzazione delle banche. L’ulteriore aiuto è stato chiesto dopo che Merryll Lynch, acquisita da Bank Of America, ha registrato perdite superiori al previsto nel quarto trimestre.