ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama promette un nuovo approccio alla politica estera statunitense

Lettura in corso:

Obama promette un nuovo approccio alla politica estera statunitense

Dimensioni di testo Aa Aa

Una task force statunitense per affrontare il nodo mediorientale. La ha promessa il presidente eletto Barack Obama, in una intervista a un canale tv a pochi giorni dalla cerimonia di insediamento, attesa per il 20 gennaio.

Nell’intervista Obama ha parlato di un nuovo approccio in politica estera, e ha citato alcuni esempi. “Credo che l’Iran stia per diventare una delle sfide principali. L’ho detto durante la campagna, abbiamo una situazione in cui non solo l’Iran esporta terrorismo attraverso Hamas ed Hezbollah, ma tenta anche di dotarsi di risorse nucleari. Qui c‘è bisogno di un nuovo approccio”. Nella stessa intervista il prossimo inquilino della Casa Bianca si è mostrato scettico sulla possibilità di una chiusura immediata della base-prigione di Guantanamo, dove sono ancora detenuti 250 sospetti, in gran parte senza capi d’imputazione e senza processi. In campagna elettorale Obama aveva promesso di farlo nei primi cento giorni.