ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Guerra israelo palestinese: diplomazia al lavoro.

Lettura in corso:

Guerra israelo palestinese: diplomazia al lavoro.

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo che la risoluzione votata al Consiglio di Sicurezza dell’ONU, su un immediato cessate il fuoco, non è riuscita a fermare i combattimenti nella Striscia di Gaza, sul piano diplomatico la palla passa all’Egitto dove stamane il Presidente Mubarak a incontrato il suo omologo palestinese Abu Mazen, il cui mandato scade ufficialmente oggi, ma che a meno di sorprese, manterrà la carica fino all’anno prossimo.

Abu Mazen preme per una tregua immediata nella speranza che questo lo riporti alla guida dell’intera comunità dei Territori Palestinesi, quindi anche a Gaza. “Ringrazio il Presidente Mubarak per l’incessante impegno diplomatico dell’Egitto teso a favorie la piena applicazione della risoluzione del Consiglio di sicurezza dell’ONU per un immediato e duraturo cessate il fuoco che metta fine all’aggressione israeliana contro il popolo palestinese.” E mentre nel pomeriggio sempre al Cairo Mubarak incontrerà una delegazione di Hamas, gli israeliani proseguono i bombardamenti sul tutta la scriscia costiera di Gaza, che secondo le forze di sicurezza di Hamas avrebbero causato altri morti tra i civili. Da parte loro, i miliziani di Hamas hanno proseguito nel lancio di razzi verso alcuni insediamenti dello Stato ebraico.