ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Ucraina gli osservatori europei

Lettura in corso:

In Ucraina gli osservatori europei

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono giunti in Ucraina e sono già al lavoro gli osservatori dell’Unione europea incaricati di verificare la regolarità del transito del gas russo.

L’accordo per la presenza degli osservatori è stato firmato da Mosca e Kiev che continuano a rimpallarsi le accuse per l’interruzione delle forniture di gas verso l’Europa occidentale. Dopo la firma dell’accordo i rubinetti del gas potrebbero riaprirsi rapidamente. La società ucraina Naftogaz ha stimato che ci vorrano due giorni per far giungere il combustibile alle frontiere dell’Unione europea. Una notizia che alcuni paesi rimasti per giorni al gelo come Bulgaria, Slovacchia, Serbia o Bosnia aspettano con impazienza.