ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gaza, estremisti palestinesi bocciano il piano di pace

Lettura in corso:

Gaza, estremisti palestinesi bocciano il piano di pace

Dimensioni di testo Aa Aa

Più di 760 vittime palestinesi, oltre tremila feriti e nessuna via d’uscita diplomatica in vista.

Da Damasco, in Siria, dove vive il capo di Hamas in esilio, diverse fazioni radicali palestinesi hanno respinto l’iniziativa di pace franco-egiziana, bollandola come un regalo a Israele. In sostanza, ritengono che il piano, così com‘è formulato, priverebbe la resistenza palestinese dei mezzi per continuare a combattere. Quanto a Hamas, starebbe ancora valutando la proposta. Il documento in tre punti è stato al centro dei negoziati che si sono svolti al Cairo tra le autorità egiziane e una missione israeliana. L’obiettivo è arrivare a un cessate il fuoco permanente nella Striscia di Gaza, assicurando ai palestinesi la fine del blocco imposto dal 2007, ma impendendo al tempo stesso che Hamas continui a rifornirsi di armi attraverso la frontiera con l’Egitto. Come già avvenuto mercoledì, israeliani e palestinesi di Gaza hanno nuovamente osservato una tregua, per consentire il passaggio dei convogli umanitari. Tre ore, passate le quali sono ripresi i raid aerei.