ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gas, Bruxelles tenta di mediare tra Gazprom e Naftogaz

Lettura in corso:

Gas, Bruxelles tenta di mediare tra Gazprom e Naftogaz

Dimensioni di testo Aa Aa

Bruxelles tenta di mediare una via d’uscita alla crisi del gas tra Mosca e Ucraina. In mattinata sono iniziati i colloqui tra la Commissione e i vertici di Gazprom e Naftogaz, le società di Mosca e Kiev coinvolte nel contenzioso sulle forniture di metano.

Lo scopo è definire le modalità per una missione di osservatori europei, incaricati di monitorare i punti di transito del gas diretto ai paesi dell’Unione attraverso l’Ucraina. I presidenti del monopolista Gazprom e della compagnia ucraina Naftogaz si sono già incontrati a Mosca nella serata di ieri, ma non è trapelato alcun dettaglio sull’esito della riunione. L’interruzione delle forniture ha lasciato a secco mezza Europa, danneggiando in particolare paesi come la Serbia, la Bosnia, la Bulgaria, strettamente dipendenti dal metano inviato da Mosca. In Italia, il governo assicura che non ci sia motivo di allarmarsi, dal momento che le riserve basterebbero anche per due mesi.