ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libano, Hezbollah minaccia Israele

Lettura in corso:

Libano, Hezbollah minaccia Israele

Dimensioni di testo Aa Aa

Il leader dell’Hezbollah libanese minaccia Israele. Hassan Nasrallah, in un discorso proiettato su un maxischermo a Beirut sud davanti a centinaia di migliaia di libanesi riuniti per la festività sciita dell’Ashura, ha pronunciato parole di fuoco contro Ehud Olmert. Al premier israeliano ha detto che se dovesse aprire un secondo fronte di guerra attaccando il Libano, non riuscirà a distruggere Hezbollah e dovrà patire un’altra sconfitta come nel 2006. L’Ashura, ricorrenza principale per i musulmani sciiti, è il culmine di 10 giorni di penitenza in ricordo della morte dell’Imam Hussein, nipote di Maometto, sconfitto nella battaglia di Kerbala nel 680.

“Tutti dovrebbero ribellarsi – dice una fedele – perché i palestinesi vengono uccisi e quella è la loro terra. Come ci siamo battuti qui, anche loro debbono combattere. Noi siamo con loro e se ce lo chiedono noi donne andremo verso Israele, anche strisciando”. Hezbollah, il partito di Dio libanese, è come Hamas considerato formazione terroristica dagli Stati Uniti e Israele. E’ una forza politica importante in Libano, dove gestisce organizzazioni sociali, scuole, ospedali.