ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Medio Oriente, Hamas invia delegazione diplomatica al Cairo

Lettura in corso:

Medio Oriente, Hamas invia delegazione diplomatica al Cairo

Dimensioni di testo Aa Aa

Primi spiragli per un inizio di dialogo sulla crisi in Medio Oriente. Hamas ha detto che intende inviare una delegazione in Egitto. Si tratta dei primi colloqui diplomatici che il movimento integralista islamico ha dal lancio dell’offensiva israeliana nella Striscia di Gaza, dieci giorni fa. Una delegazione – ha detto Hamas – sarà al Cairo “in risposta all’invito egiziano ad avere colloqui”.

La visita di Hamas al Cairo coincide con quella del presidente francese Nicolas Sarkozy, promotore dell’iniziativa europea volta a ottenere un cessate il fuoco. Al Cairo è già arrivata la troika europea, con il ministro degli Esteri francese Bernard Kouchner che ha detto: “Dobbiamo fare qualcosa. Non servono le dichiarazioni e le condanne. Quello che vogliamo è un’azione concreta, perché ne va del futuro del mondo”. Per la troika, è urgente riaprire i valichi della Striscia di Gaza perché la situazione è disastrosa, così come bisogna ottenere al più presto un cessate il fuoco. Il commissario europeo alle Relazioni esterne, Benita Ferrero Waldner, ha dichiarato: “Dopo l’incursione di terra israeliana tutti i passaggi sono chiusi, anche dalla parte palestinese, ma è molto importante che entrino acqua e cibo e fare in modo che gli ospedali possano funzionare”. Ferrero Waldner ha espresso un forte sostegno all’Egitto perché sta lavorando da molti mesi sulla questione della riconciliazione tra al Fatah e Hamas.