ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La prima tv turca in lingua curda inizia le trasmissioni

Lettura in corso:

La prima tv turca in lingua curda inizia le trasmissioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Film, documentari, programmi musicali, notiziari in curdo, 24 ore su 24, in Turchia. Per la prima volta la televisione di Stato ha un canale che trasmette in una lingua a lungo vietata, espressione di un sesto della popolazione turca. Il lancio della rete, TRT 6, segna un cambiamento di politica nel governo del premier Recep Tayyip Erdogan, che per l’occasione ha pronunciato alcune parole in curdo.

Ma l’iniziativa fa discutere ed è stata accolta con diffidenza dai leader politici curdi, secondo i quali si tratterebbe di una mossa dell’esecutivo per strappare consensi al partito curdo DTP, a meno di tre mesi dalle elezioni amministrative. Secondo il governo invece, la nuova rete potrebbe servire a contrastare l’influenza di un canale satellitare che trasmette dalla Danimarca, espressione dei ribelli curdi del PKK, fuorilegge, dal 1984 protagonista di una dura lotta armata contro Ankara.